Arredare il bagno con il box doccia

Si sa nelle case moderne le stanze risultano sempre più piccole e per quanto riguarda il bagno e la comodità di averne due, va da sé che è necessario sacrificare un po’ gli spazi. Non per questo però risulterà impossibile arredare un bagno, seppur di dimensioni contenute, con un pratico ed estetico box doccia.

Innanzitutto dobbiamo conoscere le misure disponibili per l’installazione della nostra cabina e dobbiamo tenere presente di eventuali dettagli che possano creare eventuali difficoltà nel suo utilizzo giornaliero come, ad esempio,  la posizione dei sanitari rispetto al box doccia, o la presenza di finestre o ancora la posizione degli scarichi.
Definiti dunque gli spazi, si apre un mondo di scelte in riferimento ai modelli disponibili, prima di tutto in base al piatto doccia che intendiamo utilizzare.
Per quanto riguarda il design attuale i piatti doccia più utilizzati sono a filo pavimento, che risultano quasi invisibili e su i quali viene appoggiato il box doccia in vetro temperato che può essere composto da una parete piuttosto che da una vera e propria cabina doccia con ante.

post_1612_blog

Per aggiungere un ulteriore tocco di stile vengono proposti dei dettagli quali ad esempio un tipo di rivestimento delle pareti che confinano con il box doccia, diverso per materiale e studiato proprio per delimitarne lo spazio. E poi naturalmente anche gli accessori, quali la colonna doccia, possono trasformare e personalizzare la cabina.

post1612blog

 

Box doccia o vasca idromassaggio?

Certo, così, di primo acchito ci verrebbe da dire vasca idromassaggio, perchè evoca momenti di benessere, relax, acqua calda e bollicine, vacanze e zero pensieri, ma se poi pensiamo alla realtà …. ci manca lo spazio, il nostro budget è limitato e anche il tempo, spesso, non è molto.
Ecco allora che possiamo optare per un box doccia idromassaggio, che racchiude la comodità di una doccia e i comfort di un idromassaggio.
I moderni box doccia idromassaggio sono dei veri e propri complementi d’arredo, perchè sono

  • belli
  • funzionali
  • facili da pulire
  • accessoriati per il massimo comfortEcco dunque che all’interno del nostro box doccia, troviamo:
  • getti per idromassaggio dorsale e laterale
  • comodo sgabellino
  • specchio
  • mensola porta oggetti
  • aromaterapia e cromoterapia
  • musica
  • telefono
    e altri accessori personalizzabili

Potrete così trasformare il momento della doccia, in un momento di puro benessere e di coccole per il vostro corpo e per lo spirito. Il tepore dell’acqua vi avvolgerà e potrete abbandonarvi alle luci rilassanti dei led, alla musica che preferite, agli aromi diffusi con l’aromaterapia.

Vi sentirete rigenerati e pronti per affrontare una nuova giornata o per abbandonarvi al sonno notturno.
Il web è ricco di informazioni, offerte e promozioni. Valutate più aziende prima di scegliere, leggete i feedback e le recensioni di chi ha già acquistato, così eviterete spiacevoli sorprese.

wallpaper-box-doccia-venus

Sostituzione della vasca con la doccia

Approfittando delle agevolazioni fiscali fino al 31 dicembre è possibile ristrutturare il bagno, compreso l’arredo bagno.
Questo tipo di intervento può risultare molto interessante nel caso di vecchi sanitari o in caso di presenza della vasca da bagno. Si perchè sempre più si cerca di recuperare spazio dove possibile e, in questo caso, se il bagno è uno solo oppure se il tuo secondo bagno deve fungere anche da lavanderia ecco che la sostituzione della vasca con doccia ti porterà quello spazio utile per un mobile bagno o per la lavatrice.
Un’altra possibilità è quella di effettuare questo tipo di modifica per agevolare un familiare disabile, realizzando un box doccia di dimensioni più comode ed inserendo alcuni pratici ausili come sgabelli o maniglie di sicurezza.
Tra l’altro realizzare questo tipo di intervento non risulta così complicato come sembra. E’ possibile realizzare il tutto in circa 6/8 ore, se non si vuole stravolgere completamente la stanza da bagno con altre modifiche più importanti.
Il personale specializzato rimuoverà la vecchia vasca adattando le tubature e inserendo quelle utili per lo scarico della doccia. Poserà poi il piatto doccia e ricoprirà la parte di parete, precedentemente occupata dalla vasca, con un pannello trattato in modo impermeabile e infine installerà il nuovo box doccia e tutti gli accessori utili come la colonna doccia ecc..
Ecco che il bagno assumerà nuova dimensione e nuovo stile, con poco investimento.

sostituzione_vasca_con_doccia2