Arredare il bagno in mansarda: box doccia o vasca?

Le case negli ultimi anni hanno cambiato conformazione e, se una volta il sottotetto era utilizzato come soffitta per archiviare tutti gli oggetti non utilizzati, oggi questo spazio definito mansarda diventa parte integrante dell’abitazione tanto da volerne sfruttare ogni spazio per creare una stanza aggiuntiva come nel caso di un secondo o terzo bagno.

Ma come sfruttare gli spazi per creare un bagno completo di sanitari e box doccia o vasca?

Innanzitutto bisogna tener conto delle altezze che, se diverse nei vari punti del soffitto, possono creare qualche difficoltà nell’inserimento ad esempio del box doccia.

mansarda_grigiothetinylife.com

In questo senso la cabina dovrà essere adattata allo spazio disponibile o in alternativa si opta per una vasca da bagno. Se non si vuole rinunciare ne all’una ne all’altra la soluzione è una combinazione di doccia e vasca su misura tenendo conto dell’inclinazione del soffitto.

mansarda doccia vascahouzz.com

Per quanto riguarda i sanitari, la scelta migliore sia per estetica che per praticità sono quelli sospesi.

Il bagno in mansarda solitamente è di dimensioni ridotte per cui meglio inserire gli elementi essenziali come i sanitari e scegliere gli accessori che non compromettano la possibilità di muoversi durante l’utilizzo della stanza.

Un ultimo accorgimento è legato alla scelta dei colori: i colori chiari con prevalenza del bianco risultano sempre i più adatti a stanze di piccole dimensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *