Tag Archives: sostituire box doccia

Come sigillare la cabina doccia?

parete doccia2Non sempre è necessario l’intervento di tecnici specializzati per gestire il mantenimento della casa. Ad esempio, se hai necessità di sostituire la cabina doccia puoi approffittare delle numerose offerte on line ed organizzarti in modo autonomo per il montaggio. Solitamente infatti vengono fornite le istruzioni per il montaggio per cui ti devi solo procurare gli strumenti per effettuare questo tipo di lavoro.
Nel caso della cabina doccia l’intervento più significativo è sigillare le pareti della cabina con il silicone poiché un lavoro ben fatto ti eviterà di incorrere in spiacevoli fuoriuscite di acqua durante la doccia.

 

Come fare?
Per prima cosa, procurati il silicone più adatto, solitamente bianco o trasparente e se il bagno è soggetto a muffe scegli quello specifico antimuffa e per facilitarti questa operazione puoi utilizzare la pistola apposita in vendita negli store.
Parti dall’isolamento del piatto doccia prestando attenzione agli angoli tra la parete della cabina doccia e il piatto e dove si incontrano sii un po’ più “generoso” con il prodotto sigillante.
Continua sigillando le pareti della cabina alle pareti del bagno e per effettuare un ottimo lavoro segui la procedura due volte e attendi 24 ore prima di utilizzare il box.

Ricordati infine, che il silicone a contatto con l’acqua nel tempo può perdere l’impermeabilità per cui questa operazione andrà ripetuta in modo regolare.

Come sostituire il vecchio box doccia

E’ tempo di cambiare il tuo box doccia oppure vuoi sostituirlo con uno più moderno e funzionale?
In poche mosse e poco materiale porterai a termine il tuo progetto: vediamo come.
Innanzitutto, devi scegliere il box doccia che più si adatta alle tue esigenze attuali. Per questo esistono moltissime soluzioni e fornitori disponibili anche on line dove potrai acquistare una cabina doccia in kit, facile e pratica da montare.
La differenza maggiore tra i vari fornitori potrà essere dettata dal prezzo ma, in quanto a materiale, il più utilizzato attualmente è il vetro temperato o cristallo. Questo materiale oltre ad essere esteticamente più gradevole del PVC, è anche più igienico e pratico.
Proseguendo con la nostra sostituzione, il materiale che ti devi procurare è :

  • silicone
  • guanti protettivi
  • cutter
  • carta vetrata fine o paglietta in acciaio sottile
  • trapano

La prima cosa da fare è di eliminare il vecchio box doccia smontando i vari pannelli e facendo attenzione ad eventuali parti taglienti (indossa dunque i tuoi guanti protettivi).
Per sganciare i pannelli falli scorrere lungo il binario in cui sono inseriti, dopo averli svitati dal profilo verticale applicato alla parete. Fatto questo passaggio arriva la parte più scomoda, staccare il binario dal piatto doccia e per questo utilizzerai un cutter eliminando delicatamente il silicone che tiene incollato il binario.
Prosegui con la totale eliminazione dei residui di silicone grattando la superficie del piatto doccia con della carta vetrata molto fine oppure con una paglietta in acciaio sottile (quella per pentole in acciaio,per intenderci).
Una volta effettuata la pulizia è ora di montare il nuovo box doccia.
Per far questo devi prendere le giuste misure e forare correttamente la parete su cui inserire i tasselli che agganciano il box doccia. Per questa operazione ti puoi facilitare utilizzando i fori già inseriti nei profili del telaio. Attenzione a non forare le piastrelle con una punta del trapano troppo spessa!
Inserisci ora i tasselli e le viti che sono fornite nel kit.
Perfetto, applica le nuove ante del tuo box doccia e ricorda di completare il montaggio con l’applicazione del silicone per sigillare ed evitare future perdite d’acqua. Lascia agire per almeno 24 ore e il tuo nuovo box doccia è pronto per essere utilizzato.